pesce d’aprile – la storia di gninù – frasi aforismi canzoni storie sul pesce d’aprile – 4tu favole

pesce d’aprile favola canzone, canzoni italiane dolci romantiche  commoventi, favole per bambini da ascoltare, musica romantica dolce italiana,favole sonore con testo, canzoni che fanno riflettere, 1 aprile storie origini scherzi,
Testo, voce e musica: 4tu©

Testo, musica e voce: 4tu© “Ci sono storie che meritano di essere raccontate…storie di piccoli grandi eroi che non indossano una luccicante armatura per conquistare il mondo ma , armati solo di kg di coraggio e quintali di follia, cercano semplicemente di trovare la loro via….storie come quella di Gninù
Un pesciolino rosso che fin dalla nascita aveva sempre vissuto con i suoi fratelli dentro una tinozza.
Quella era il suo tutto e ne era contento..lì dentro nuotava, dormiva e quando dall’alto compariva magicamente una mano che faceva nevicare una strana polverina..beh…mangiava……e  c’erano anche dei momenti in cui all’improvviso si fermava a fissare un punto che andava oltre le pareti della sua casa..poi lentamente chiudeva gli occhi e sognava…e nei suoi sogni non c’erano monti, alberi, prati e colline ma solamente acqua..tanta acqua…un’acqua senza una confine perché Gninù aveva sogni di sola andata verso qualsiasi direzione….
e più passava il tempo più lui diventava bravo a nuotare dentro alle sue fantasie
ma un giorno cambiò tutto..il silenzio di quel posto fu rotto dal rumore di palline che cadevano per terra , da un  via vai di luci sopra la sua testa e dalle grida di bambini che dicevano “voglio quello a destra…voglio quello a sinistra”….in un attimo quella stessa mano che di solito gli dava da mangiare cominciò a prendere ad uno ad uno tutti i suoi fratelli …. poi fu il suo turno…si sentì alzare e per un secondo fece fatica a respirare finchè finì da solo dentro a un sacchetto di plastica… per la prima volta vide quello che si era sempre immaginato…ed era tutto diverso…il mondo non profumava d’acqua ma di frittelle al cioccolato…nessuno sa cosa gli passò per la testa in quel momento ….fatta sta che chiuse gli occhi e…

e adesso chiedo a tutti voi che state ascoltando di chiamare a raccolta la vostra immaginazione, quella che usate per la grandi occasioni…e se non bastasse ricordatevi di quando eravate bambini piccoli piccoli e credavate che tutto fosse possibile…e non avevate sogni perché semplicemente la vostra vita già lo era…
bene Gninù chiuse gli occhi per rivedere quello che aveva sempre sognato e con tutto il coraggio che aveva nel suo minuscolo corpo face un salto mentre la mano stava per chiudere quel sacchetto…..e sparì nell’aria lasciando tutti di stucco…..
era il primo aprile…e questo fu il più grande scherzo mai fatto….un minuscolo pesciolino beffò il destino e un futuro per lui già scritto
scelse di vivere libero a costo di tutto….

P.s..nessun pesce rosso è morto nella realizzazione di questo racconto…fortuna volle che a portata di salto ci fosse un lago…. ve l’ho detto..l’immaginazione è tutto…”

la storia di gninù

la storia di gninù

scherzi pesce d’aprile

pesce d’aprile origini

pesce d’aprile google

pesce d’aprile in inglese

pesce d’aprile scherzi divertenti

pesce d’aprile significato

pesce d’aprile youtube

pesce d’aprile traduzione inglese

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...