auguri di buona pasqua 2020 : “Buona pasqua a ..” di 4tu©

auguri di buona pasqua 2020 : quest’anno ho pensato a degli auguri pasquali diversi dal solito..volevo ringraziare tutte quelle persone che in questi lunghi giorni ci stanno vicine e ci permettono di continuare a..vivere!

“Buona Pasqua a” di Fortunato Cacco (4tu) dal cd “4tu – i monologhi vol 30”
4tu su instagram : https://www.instagram.com/4tu/
su facebook: https://www.facebook.com/pages/4tu/33…
su itunes: http://itunes.apple.com/artist/4tu/id…
su spotify: http://open.spotify.com/album/3DT0sjG…
su deezer: http://www.deezer.com/it/album/1985671

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

poesia sulla paura : “Non so cosa fare” 4tu

E’ un video che spero vi faccia pensare, un monologo incentrato su una frase che nell’arco della mia vita è tornata spesso : “non so cosa fare”…una poesia sulla paura che ci tieni bloccati, amanti e complici.
“Non so cosa fare” di Fortunato Cacco (4tu) dal cd “4tu – i monologhi vol 30”


Testi : “Non so dove andare….cosa fare….cosa dire……è strana la paura……è come rimanere sempre in punta di piedi di fronte a un muro alto come te…e sei lì che cerchi di vedere cosa c’è al di là….perchè senti dei bei rumori….senti gente che ride…senti gente che canta…senti gente che fa l’amore..senti gente che vive…..e tu ti accontenti di spiarli….ti accontenti degli sprazzi della vita degli altri…..dicendoti che è troppo alto quel muro…dicendoti che non sei in grado…dicendoti che stai meglio nascosto…..dicendoti che a modo tuo sei felice lo stesso……….e intanto il tempo passa per tutti……per gli ottimisti e i depressi…..per i felici e gli scontenti…….per chi fa un saltoci prova e per chi rimane nel suo mondo e scava……
È bastarda la paura…..ti sta accanto per anni ma mentre tu invecchi lei rimane sempre giovane e forte…….”

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

poesia recitata 2020 : “Vivere!” di 4tu©

Un monologo sulla vita che spero possa farvi riflettere, delle considerazioni a volte comiche sul significato della parola vivere…
Italian poems 2020, poesie recitate con musica di sottofondo, monologhi di 4tu, video che fanno pensare
“Vivere!” di Fortunato Cacco (4tu) dal cd


Testo : “Ogni cambiamento porta con sé usi , costumi e parole nuove…Per esempio la mascherina ora non è più solamente una roba da cinesi.. e li prendavamo anche per il culo…Lavarsi le mani spesso non è più solo roba da fighetti…e speriamo che adesso che abbiamo preso il via diventi una moda/necessità/buona norma anche dopo..vogliamo il mondo più pulito…beh partiamo da noi!
E stiamo imparando anche parole nuove…che nuove non lo sono in realtà…solo che adesso ne capiamo il significato..
Asintomatico…..che non presenta sintomi specifici…questo vuol dire..se me l’avessero detto prima io, con tutti tic , le ossessioni e manie che ho ho avrei detto….e quando mai cazzo!
quarantena ….prima l’unica quarantena che conoscevo finiva quando spegnevo netflix o la playstation…
e a proposito di serie tv
binge watching : ossia guardare uno via l’altro gli episodi della serie tv preferita…io l’ho elevato a guardare una dietro l’altra le stagioni di serie tv anche di merda!…..
positività : …mi ricordo quando mia madre mi diceva…serve gente positiva al mondo fortu…serve positività….se me lo dice adesso la denuncio alle autorità competenti per terrorismo!!!
Amuchina : il nuovo oro dei popoli!!!e pensare che l’ho sempre usata perché mi piaceva il profumo che lasciava per 10 secondi esatti sulle mie mani…adesso so che distrugge anche i germi!..non si smette mai di imparare!!
Libertà….e torniamo seri e banali…..1 banalità)eravamo arrivati a un punto in cui davamo tutto per scontato 2)è quando ti levano una cosa che capisci quanto sia importante…3 banalità) : in un attimo può cambiare tutto.. 4 banalità )non si è mai sicuri di niente…e potrei continuare per ore ma la banalità più grande di tutte è : “vivi ogni giorno come se fosse l’ultimo”..ed è la più vera.senza se e senza ma.
Fin’ora ho vissutto convinto che i film fossero una cosa e la vita un’altra e quante volte avrei voluto vivere dentro a un film….ora che mi trovo dentro a un film rivoglio la mia fottuta normalità ma soprattutto non voglio più sprecarla….non vi dico che quando tutto sarà finito bacerò la terra sotto ai miei piedi …(anche se la prima volta magari eh…..)….non vi dico che quando tornerò a sfrecciare lungo le strade vedrò arcobaleni, nani volanti e effetti pirotecnici in ogni luogo..(oddio…la prima volta potrei avere effetti dovuti all’alcool eh…ma non guiderò ve lo prometto!!)…non vi dico quando tutto questo sarà finito ringrazierò l’aria che respiro, le piante, la natura e mi metterò a parlare con gli animali..(anche perché già lo faccio..)…..no…! punto 1…quando tutto sarà finito io già sarò cambiato..perchè è inutile aspettare il ritorno alla normalità per affrontare un nuovo viaggio che come prima tappa deve andare dentro se stessi….parto già da ora armato di quello che mi è concesso per cambiare prospettive e obiettivi e farmi trovare pronto quando i miei orizzonti torneranno a misura “no limits” e lo farò smettendo di chiamare in causa sempre il famoso domani…che poi fosse domani…il vero problema è che a forza di “tanto c’è tempo” siamo arrivato al dopo dopo dopo domani…non dico che riuscirò a fare tutto oggi eh…è impossibile ma voglio arrivare a fare tutto quello che mi serve per arrivare non a una destinazione ma a dire se fosse l’ultima fermata del mio viaggio….sarei contento e soddisfatto di tutto quello che ho fatto!
Vivere!….ecco qual è una di quelle parole che non è nuova..quante volte l’ho usata ma solo adesso comincio a capire il significato di quel punto esclamativo!”

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

poesia d’amore recitata : “Scusami se ho paura” di 4tu

Un poesia d’amore recitata che dedico a chi è con me da settimane in questo isolamento..alla mia ragazza loriana , ai miei genitori e a tutte le persone che sono vicine seppur lontane….mai messo in dubbio l’amore mai ma adesso lo capisci ancora di più di quanto grande sia quello che ci lega.

“Aver paura non vuol dire arrendersi…ho paura perchè ho capito l’importanza delle persone che ho vicino….”
“Scusami se ho paura” di Fortunato Cacco (4tu) dal cd


Testo : “Mi credevo forte sai?
Sicuro di tutto …niente può sconfiggermi..questo mi dicevo…
Mi sono messo in bocca tante di quelle frasi forti, tanti di quegli slogan , tanti di quei discorsi da uomo invincibile che ho dopato la mia mente..le ho fatto credere che poteva vincere su tutto, pure sul cuore…
Ma a volte basta un attimo e ti ritrovi circondato…disorientato…incapace di qualsiasi reazione…pensavi di essere immortale e ora sei al tappeto immobilizzato e non sai cosa fare…ko prima ancora di cominciare…
È così che ci si sente quando non puoi difendere le persone che ami…quando sai che quello che fai potrebbe non bastare….quando devi solo sperare…..quando devi solo aspettare…..quando sei in silenzio e non sai che fare…
Scusami se ho paura di perderti……prometto che quando sarà tutto finito ti terrò stretta a me così forte che ci scambieremo i battitti……per sempre……”

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

monologo sulla vita 2020 : “Asintomatico” di 4tu

Monologo vita : una riflessione sulla parola asintomatico al di là del coronavirus..quante persone hanno dentro a loro una tristezza che lentamente li logora senza che se ne rendano conto??…un video che spero possa farvi riflettere.
“Asintomatico” di Fortunato Cacco (4tu) dal cd

 


Testo : Asintomatico …ossia chi non presenta sintomi specifici.
Facciamo un gioco…tanto tempo ne abbiamo vero?…per un secondo dimentichiamoci del virus e chiediamoci una cosa…nella vita normale quanta gente asintomatica c’è?, mi riferisco a quella vita che tanto ci manca quella che magari prima ci faceva schifo ma che adesso stiamo rivalutando perché quando sei obbligato a stare fermo sei anche obbligato a pensare ……alla vita che c’è stata e a quella che prima o poi tornerà ….quante persone fuori sorridono mentre dentro muoiono lentamente senza rendersene conto? perchè quelli che fanno finta di essere felici li becchi subito eh…ma quelli che si sono convinti di esserlo sono difficili da scoprire…perché mentire agli altri è un’arte che impari..mentire a se stessi è una cosa naturale……
E allora giochiamo….Proviamo a contare i nostri sospiri…
Quanti te ne escono ogni volta che ti accontenti di quello tutto quello che ti succede e non provi a cambiarlo?….ogni volta che dici fa lo stesso….ogni volta che guardi un tramonto sconsolato?…ogni volta che abbassi lo sguardo…ogni volta che smetti di parlare all’improvviso e ti perdi in un punto fisso……ogni volta che non ti senti capito e ti dai la colpa.. ogni volta che va tutto storto e ti dai la colpa…ogni volta che sbagliano gli altri e ti dai la colpa….ogni volta che ti senti imperfetto e ti dici…severo ma giusto….lo sono ne prendo atto…
Diventi asintomatico rispetto alla vita quando l’espressione “non mi fa nè caldo nè freddo” diventa un tuo comandamento….
……quindi contateli quei sospiri , cominciate da subito perchè qualcuno fa anche bene non dico di no ma se sono troppi sono cazzi!e bisogna agire di conseguenza..!sbarazzatevene!!!…è inutile collezionarli non funziona come la collezione di farfalle, fidatevi non è un vanto, non vi serve per fare colpo ma solamente per sentirvi in colpa..…ogni sospiro in più è un respiro in meno per la nostra vita….
Quindi….tra un po’ ripartiremo ….che ne dite se facciamo in modo che sia veramente un nuovo inizio??

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Poesia : “A tutte le persone che ci hanno lasciato” di 4tu©

Dedico questa poesia recitata a tutte le persone che ci hanno lasciato e che purtroppo ci lasceranno in questi giorni drammatici. Non importa che fosse amici, conoscenti o semplici nomi.Non dobbiamo permettere che restino numeri…Un pensiero a loro da uno sconosciuto…
un monologo per tutte le persone che non sono più con noi.
“A tutte le persone che ci hanno lasciato” di Fortunato Cacco (4tu) dal cd “la vita e l’amore ai tempi del coronavirus”


Testo : “Ci sono momenti in cui non importa…senti in lontananza il suono di una campana lenta e ti rendi conto che non importa….non importa dare un nome, un volto, un’età.. poteva capitare a chi ami..ed egoisticamente ti aggrappi a questo pensiero per far finta di non sentire…
Ti dici..usa la mente usa la mente..e accampi scuse su scuse ma alla fine quel suono lento si sostituisce ai battiti del tuo cuore..
E abbassi lo sguardo pensando che qualcuno sta piangendo in silenzio e quelle lacrime non potranno toccare un volto…
non è giusto ma per la paura tu sei un numero…sta a noi ricordare con un pensiero chi se n’è andato troppo presto……”

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

monologo vita : “…” di 4tu© (fortunato cacco)

Per la prima volta in 14 anni non metto un titolo…mettetelo voi alla fine se ne avete voglia..quello che preferite.. so già che potrebbero essere parole non condivisibili da un po’ di persone perchè in tempi difficile le persone vogliono sentirsi dire parole di conforto, parole dolci però penso anche che limitarsi a dire restate a casa restate a casa serva a gran poco se non facciamo anche una riflessione … “…” di Fortunato Cacco (4tu) dal cd “4tu – i monologhi vol 30” 4tu su instagram
Testo : “Ce la faremo.ne sono sicuro.punto Ma di certo non sarà Dio a darci una mano. Sapete cosa pensa secondo me Lui?….un bel…cazzi vostri!!siete maggiorenni!e ha ragione! Non fraintendetemi…io penso che ci sia un dopo e soprattutto un qualcuno…penso a Dio come al cielo.Ci abbraccia tutti e dico tutti in ogni momento e luogo.E chi non guarda il cielo per avere un po’ di pace?..chi non guarda il cielo per parlare….per confessarsi….fate un conto…quanti pensieri dedichiamo al cielo?io ogni sera da anni…poi c’è chi le chiama preghiere…chi suppliche…chi si inchina..chi non abbassa lo sguardo…. Tutti a fare domande a chiedere qualcosa…e non è il silenzio la migliore delle risposte?Ecco perchè Dio vince sempre …. Ce la faremo.ne sono sicuro.punto.! Ma non di certo per merito nostro!siamo tutti grande artisti, dei buffoni nel senso bello del termine…una situazione tragica riusciamo a trasformarla in comica e questo è un pregio non da poco ma il problema vero è che ci uniamo solo quando abbiamo paura!ci stringiamo solo quando succede qualcosa con la promessa che dopo però …ognuno per la sua strada eh!…nord che odia il sud…sud che odia il nord…il centro ormai non esiste più perché se non viviamo di contrapposizioni non siamo contenti…e tutti assieme ad odiare il politico di turno…che la settimana scorsa era un coglione…ora un eroe e la prossima?…..e chi l’ha visto..?ne arriveranno altri!Cambiamo opinione e mode più spesso delle mutande…ma almeno una volta eravamo figli dei fiori, paninari, dark, rocchettari, signori, fighetti, tamarri e la domenica allenatori ora h 24 siamo dottori, professori, virologhi, complottisti e giustizieri…più una notizia è falsa più ci godiamo nel farla girare..noi non discutiamo..urliamo e ci incazziamo se non ci credono..ci incazziamo se non la leggono..ci incazziamo se stanno zitti, ci incazziamo se ribattono….ci incazziamo con tutti tranne che con noi stessi..sempre colpa degli altri… Ce la faremo ne sono sicuro.punto E a dirlo sono i numeri, la logica..quella non sbaglia mai..nella sfiga abbiamo avuto culo perché questa minaccia non è tale da annientarci definitivamente ! insomma per ora gli zombie non arriveranno però è innegabile che quando finirà saremo a pezzi…e ci vorrà un bel po’ di tempo per ricostruire..ed è lì che possiamo fare qualcosa…non tanto su di noi ormai adulti…siamo 4 teste di cazzo compromesse dagli ultimi 30 anni che ci hanno visto correre così forte che ormai abbiamo il cervello in pappa…ma su chi verrà dopo di noi..le famose nuove generazioni…quelle che a parole tanto critichiamo perché quello sappiamo fare….ma sono loro il futuro…sono loro che possono ricostruire un mondo migliore…un mondo diverso….un modo per certi versi come era una volta..più semplice ma più vero.. Cerchiamo di svestirci di tutte quelle maschere e uniformi che abbiamo imparato a metterci, …torniamo a essere persone , essere umani….torniamo umani…è uno slogan che mi ha colpito dalla prima volta in cui l’ho sentito…… Solo così risaliremo…..risaliranno……ed ecco perché a questo monologo ho dato 3 puntini come titolo..perchè siamo sospesi…è inutile negarlo..sospesi tra quello che eravamo e quello che saremo…ma ora che abbiamo imparato che le serie tv dicono anche il vero abbiamo capito che c’è sempre un continua.. …e se magari ancora non sappiamo quando però possiamo cominciare però a pensare a un come…….. ..e pensiamoci bene……….perchè io voglio dare un titolo bellissimo alla mia futura vita..”
Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento