“Oggi la musica è muta” (monologo che dedico a chi è morto nella discoteca di corinaldo )

Dedico questo monologo “Oggi la musica è muta” alla tragedia che è successa nella discoteca di Corinaldo (Ancona) prima del concerto di Sfera Ebbasta e a tutti i ragazzi e alla mamma che sono morti.
Testo : “Non è giusto che chi ha solo voglia di cantare, saltare, ballare,ridere, vivere una notte speciale e amare debba morire a causa di persone senza scrupoli che vogliono solo…guadagnare….
Oggi le casse sono spente, la musica è muta perché la musica è la primavera, l’estate, l’autunno e l’inverno di ogni vita… e oggi a troppe vite è stata levata la possibilità di vedere come sarà il domani…”
E’ assurdo morire a un concerto.
E’ assurdo morire a un concerto perchè qualcuno ha usato dello spray urticante magari per compiere dei furti o solamente per “gioco”…
Ed è assurdo anche leggere certi commenti cinici e surreali a una tragedia del genere..
Spero che tutte le persone che hanno anche solo una minima responsabilità in quello che è accaduto vengano punite.Punite severamente e esageratamente.
Cose del genere non devono più succedere. Fortunato Cacco (4tu)

 

 

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...