Monologo : “Quello che non scorderò” di 4tu© (italian poetry 2020)

monologo 2020 : una piccola riflessione su come vivo le notti negli ultimi mesi. Un monologo sulla vita e su come sta cambiando.
monologhi recitati 2020 e poesie recitate.
“Quello che non scorderò” di Fortunato Cacco (4tu) dal cd “4tu – mamma”


Testo : “La notte da un po’ di tempo è il momento peggiore perché non la puoi ingannare….
Di giorno puoi raccontarti tutte le storie che vuoi…..puoi essere quello che crede o non crede a tutto ma che in ogni caso condivide tutto..quello che ha un cugino di un cugino ben informato, quello che ha la cura per tutto, quello che grida al complotto..puoi essere il giustiziere che non fa prigionieri e non vuole sentire ragioni o l’avvocato delle cause perse…il laureato in internet e quello che dice…voi non capite un cazzo!
Di giorno puoi fare finta di non avere paura….ma di notte quando l’unico schermo che hai è un muro nero lei ti chiede il conto per tutti i tuoi pensieri….e tu stai zitto e paghi perché non sei più così forte….la paghi con i battiti del tuo cuore….e quanti ne hai in queste notti?….quanto veloce corrono?….per andare dove poi……non ce l’hanno una destinazione..neanche sanno dove andare….
Notti a parlare perché dormire fa paura…notti a raccontarsi….notti a sconfessare tutti i buoni propositi……
Oppure notti in silenzio anche se un respiro in queste notti fa anche troppo rumore…….e dal nulla dici…”ho paura”….e sentire una mano che subito ti stringe la tua ti fa sentire meno solo………. Questo non lo scorderò mai…”

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...