favole per bambini raccontate da ascoltare – “La storia di Miss oh..la cioccolataia che inventò lo stupore” di 4tu – canzoni d’amore italiane con testo da dedicare

favole per bambini da ascoltare raccontate, storie d’amore bellissime, canzoni d’amore italiane con testo da dedicare

Parole, voce e musica: 4tu© cerca 4tu su youtube, facebook, spotify, instagram

CD: “Ad est dei miei sogni” & “Sono solo piccole storie”

“In un tempo molto molto lontano c’era un posto che ora verrebbe considerato completamente fuori dal mondo dove seguire la moda del momento non voleva dire possedere l’ultimo modello di cellulare ma semplicemente stare assieme..si trovavano tutti nella grande piazza del centro…i piccoli giocavano con la palla… i grandi invece si raccontavano la loro vita in diretta senza averla già da qualche altra parte letta…e prima di tornare a casa c’era un tappa obbligata..la bottega di miss oh..la cioccolataia del paese…i bambini spingevano lì i genitori quasi a forza perché sapevano che per loro c’era sempre una sorpresa pronta…entravano, chiudevano gli occhi e si ritrovavano tra le mani cioccolatini di ogni forma…albero, fiore e pure nuvola gonfia di pioggia…la fantasia di miss oh era sconfinata…quindi dicevano in coro..”grazie nonna”..e lei faceva finta di arrabbiarsi rispondendo..”beh mica sono così vecchia!!”……e nel loro sorriso c’era la sua ricompensa….

Poi quando anche l’ultimo bimbo usciva dalla porta lei contenta ma esausta si sedeva davanti a una finestra e lasciava entrare un’ abitudinaria brezza di tristezza…per quel figlio tanto voluto ma non ancora arrivato….ci provavano da anni lei e il marito, un uomo di pochissime parole ma buono come il pane ma niente, quasi fosse una maledizione..quasi non fosse destino poter dare il nome che avevano già scelto in onore a quel piccolo che se n’era andato troppo presto alla più grande di tutte le gioie del mondo….ma lei mai si diede per vinta…sapeva che dietro a ogni sogno che si realizza c’è sempre una persona che dopo averle provate tutte ancora non molla.. ..e ogni notte prima di andare a dormire quando il silenzio dei suoi pensieri copriva il rumore dei suoi desideri prendeva la mano del marito se la portava sul cuore e chiedeva un dono a chi abitava lassù nel giardino di nuvole dove dorme il sole …ma più passava il tempo più sembrava che nessuno la volesse ascoltare…e la speranza lentamente sfumavana nella rassegnazione…finchè una mattina si svegliò cambiata…..stranita….. non le servì nessuna certezza ..lo sapeva e basta…aveva addosso quella strana sensazione di abbondante felicità che può capire solo una mamma… ….si alzò di fretta , scrisse quel famoso nome su un pezzo di carta poi ritagliò ogni singola lettera e le chiuse dentro un pezzo di cioccolato che per l’occasione modellò come se fosse una pancia un po’ arrotondata….mise tutto vicino a suo marito che ancora dormiva ignaro della bella notizia….quando si svegliò trovò lei che se ne stava zitta zitta e vicino a lui questa forma di cioccolato strana…sembrava un uovo ….lui la guardò e lei gli prese la mano e se la portò come sempre sul cuore…. ….lui non capiva… scosse un po’ quello strano uovo per vedere se era pieno e sentì che all’interno c’era qualcosa…lo apri in due e trovò dentro dei piccoli foglietti…continuava a non capire…lei allora con la sua mano toccò il suo cuore……lui si mise a giocare con le lettere finchè E. M…A…N……U….E…..……..non finì nemmeno quello che aveva iniziato a dire…..ad un tratto capì….e guardandola dritto negli occhi aggiunse solo…un oh… un oh che sapeva di gioia, di soddisfazione,di lacrime dolci che sciolsero tutte le paure e di quel brivido unico che solo un padre può capire…lei gli prese la mano e gli fece accarezzare il frutto del loro amore…..

9 mesi dopo nacque Emanuele….. e da allora un po’ di lui rinasce ogni volta che un bambino esclama un oh di stupore quando apre l’uovo e grazie a una piccola sorpresa impara a sognare….oppure quando un adulto montandola e rimontandola si ricorda di saperlo ancora fare…”

favole per bambini

favole per bambini

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...